Viaggio Muraglia cinese: il tour e la storia


muraglia cinese

La grande muraglia cinese, mi ha sempre affascinato tantissimo. Un’opera unica nel suo genere e la più grande e antica fortificazione del mondo. Simbolo della Cina, la Grande Muraglia è tra le attrazioni turistiche del paese.

Sono certa, che almeno una volta nella vita hai sentito parlare della muraglia cinese. Se sei curioso di sapere la sua storia e tante altre piccole curiosità. Leggi il mio articolo 🙂



Prima d’iniziare voglio rivelarti, subito, qualche piccola curiosità:

  • La Grande Muraglia cinese è patrimonio dell’Umanità dell’Unesco dal 1987.
  • Nel 2007, la muraglia è stata inserita nella lista delle sette meraviglie del mondo moderno.
  • La Grande Muraglia ha oltre 2300 anni! E’ proprio vecchiotta 😀

Questa è un’opera architettonica conosciuta in tutto il mondo per la sua imponenza e per la difficoltà di realizzare un edificio così grande e imponente. Vediamo insieme da chi è stata costruita la Muraglia Cinese e perché?

Grande Muraglia Cinese storia

Foto di Wikipedia

In molti pensano che la Grande Muraglia Cinese sia stata costruita da una sola dinastia imperiale, quella dei Qin, in realtà, non è vero. La prima costruzione, risale tra il 700 e il 221 a.C, in quest’epoca, quella dei pre-stati combattenti, la Cina era dominata dalla Dinastia Zhou.

Fu proprio Zhou I a decidere insieme ai signori dei vari stati cinesi, d’iniziare a costruire delle mure di confine, che potessero aiutarli per limitare e proteggere il loro territorio. 

La dinastia Qin, dopo i Zhou, è sicuramente stata determinante per la realizzazione della Grande Muraglia Cinese. L’imperatore Qin I, infatti, decise di unificare le varie mura costruite durante il periodo precedente.

La dinastia Han continuo l’opera dei suoi predecessori, ampliando le mura di difesa sul forte orientale, e raggiungendo il passo dello Yumene. Infine, fu la dinastia Ming a completare la Grande Muraglia, tra il XIV e il XV secolo, gli imperatori Ming, decisero, inoltre, di costruire una muraglia intorno a Pechino.

La dinastia Ming, negli anni ha favorito la ricostruzione e l’ammodernamento della muraglia cinese. La costruzione visibile oggi risale agli ultimi lavori, effettuati con le nuove tecniche di costruzione edile nel 1957.(Dopo questo periodo, non è stato più costruito nulla, ma la struttura è stata interessata da diverse opere di ristrutturazione)

La grande muraglia, non è solo un muro che delimita un’aerea specifica del paese. Questa è stata sempre un vero e proprio sistema di difesa, volto a proteggere il paese, grazie alle sue fortezze, i fari per le comunicazioni e le torri in grado di sorvegliare i confini.

Muraglia Cinese dallo spazio: si vede davvero?

Per tantissimo tempo si è creduto che la muraglia cinese fosse visibile dalla luna e dallo spazio. Questo mito nasce nel 1754, quando William Stukeley scrisse:

 “Questo possente muro di quattro miglia di lunghezza (Vallo di Adriano) è superato solo dalla Muraglia Cinese, la quale fa una notevole figura sul globo terrestre, e potrebbe essere individuata dalla Luna”.

Oltre a Stukeley anche Henry Norman nel 1895, continuo ad alimentare questa leggenda affermando che la Grande Muraglia fosse visibile dalla luna, e infine, appare la stessa teoria anche nel 1938 all’interno del “Secondo Libro delle Meraviglie” di Halliburton.

Anche se archeologi e scrittori, hanno per diversi secoli affermato che la Grande Muraglia cinese sia l’unica opera visibile dallo spazio, in realtà quest’affermazione non ha mai trovato una conferma.

La Grande muraglia cinese è sicuramente la più grande e alta fortificazione antica di tutto il mondo, ma è impossibile vederla dalla luna. L’occhio umano, infatti, non può riuscire a intravedere oggetti e cose a migliaia di chilometri di distanza. Alcuni astronauti della NASA, che hanno avuto la possibilità di andare sulla luna, hanno spesso affermato che non sono mai riusciti a vedere la muraglia cinese, nemmeno con il telescopio.

Quindi non è possibile vedere la Grande Muraglia cinese dalla luna. Non poterla vedere dalla luna, però non vuol dire che non si possa intravedere dallo spazio. Infatti, secondo la NASA, la muraglia cinese è leggermente visibile, se le condizioni climatiche risultano perfette, e solo all’interno dell’orbita terrestre bassa.

Muraglia Cinese: il tour partendo da Pechino

muraglia cinese

La Muraglia Cinese è lunga circa 21.196 chilometri, per questo motivo visitare tutte le sue sezioni e percorrerla tutta a piedi, potrebbe essere molto difficile.

A meno che tu non voglia cimentarti in un’impresa da record mondiale, allora dovrai optare per un tour e scegliere di visitare una o più sezioni della muraglia, in più giorni.

La maggior parte dei tour e dei pullman per la Grande Muraglia, partono da Pechino. Per questo motivo è consigliabile scegliere di partire dalla città per poi raggiungere una delle varie sezioni della muraglia cinese.

Per chi non conosce bene la conformazione della Grande muraglia, scegliere un tour potrebbe essere molto difficile. Ti consiglio alcune delle zone migliori che puoi raggiungere da Pechino.

Badaling (八达岭)  e  Mutianyu (慕田峪)

Le sezioni più turistiche e quelle in cui si organizzano la maggior parte dei tour organizzati sono: la sezione di Badaling e quella di Mutianyu. Entrambe queste sezioni sono state restaurate recentemente e accolgono innumerevoli turisti ogni anno. Badaling è sicuramente la più turistica e affollata, però per questa sezione, partono un maggior numero di tour, quindi si ha la possibilità di trovare più assistenza e anche un prezzo migliore.

Anche Mutianyu è abbastanza affollata dai turisti e non solo! Come a Badaling,  i venditori di cianfrusaglie e ricordi crescono a dismisura, questo è un segno certo, di come Mutianyu stia diventando molto turistica e frequentata. Inoltre, questa per alcuni aspetti è interessante perché meglio restaurata e ricca di panorami naturali.

Simatai (司马台) e Jiankou (箭扣)

Simatai e Jiankou sono invece le sezioni della muraglia più lontane da Pechino, ed entrambe sono poco turistiche e frequentate specialmente da chi ama fare escursioni e trekking tra la natura. La muraglia cinese, da Simatai e Jiankou offre certamente scenari più belli. Però è molto difficile percorrerli, quindi se non te la senti, di affrontare zone ripide e ricche di scalinate è meglio optare per le mete classiche come Badaling e Mutianyu. 

Se cercate un tour per la muraglia cinese ti consiglio di dare uno sguardo sul sito di Cina in Viaggio, oppure potete optare per prenotare il tour direttamente da Pechino.

Summary
Viaggio muraglia cinese: la storia e consigli sul tour
Article Name
Viaggio muraglia cinese: la storia e consigli sul tour
Description
La Grande muraglia Cinese è un'opera unica al mondo. Se stai partendo per Pechino non puoi perdere il tour per la muraglia cinese. Scopri di più
There is no more story.
Next Lago di Sorapis: leggenda, dove si trova e come raggiungerlo

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *