Vacanze a primavera con i bambini: dove andare


Aria di primavera? Dove andare con i bambini? A prescindere dall’età dei propri figli, per la stagione primaverile è possibile organizzare una vacanza all’insegna del relax e del divertimento.

Sono davvero tante le offerte e le mete turistiche da visitare, tra le più belle destinazioni è d’obbligo visitare le attrazioni Dubai, museo oceanografico del Principato di Monaco e la CNT nell’Ontario, a Toronto.

Dubai: le meravigliose attrazioni per grandi e piccini

Per la prossima stagione primaverile perché non organizzare un bel viaggio alla scoperta di Dubai? Un viaggio da sogno per le famiglie che adorano il lusso, il relax, la buona cucina e il buon divertimento tra attrazioni, parchi e musei.

Tra le più belle e favolose attrazioni a Dubai per i genitori e per i propri figli, il Burj Khalifa è l’edificio più alto del mondo, il più maestoso che si distingue per i suoi 828 metri e per i 124 piani.

Immancabile è l’escursione su un’abra, il famoso taxi acquatico che trasporta ogni famiglia con grandi e piccini da una sponda all’altra.

Impossibile non visitare il Burj Al Arab (Torre d’Arabia) il favoloso hotel a 7 stelle, il vero e proprio emblema dello sfarzo eccentrico di questa lussuosa città esotica.

Tra le meravigliose attrazioni di Dubai che richiamano l’attenzione di grandi e piccini il Wild Wadi Water Park è il parco acquatico grandioso e divertentissimo che offre ben 30 percorsi, oltre alla possibilità di fare tuffi in piscina e divertirsi sugli scivoli.

A Dubai è proprio difficile annoiarsi.

Viaggio a Toronto con i figli

Per le famiglie con i bambini, Toronto è una delle migliori location turistiche da visitare per la prossima stagione primaverile.

La capitale della provincia dell’Ontario si distingue per la sua fantastica mappa geometrica di grattacieli: tra vetri e cemento si erge la Canadian National Tower, la famosa torre per telecomunicazioni che, con i suoi 553 metri d’altezza, è tra le più alte strutture del mondo ed è uno spettacolare richiamo turistico.

Dalla CNT è possibile ammirare un bellissimo panorama mozzafiato che si erge fino alla baia di Hudson.

Pr i ghiottoni e i golosoni, Toronto offre una cucina davvero prelibata: vastissima è l’offerta di ristoranti europei, tra cui quelli francesi, italiani e quelli orientali, come i cinesi ed i giapponesi.

Tantissimi i fast food, le tavole calde, le paninoteche dove poter consumare hot dog, hamburger, patatine fritte e dolci.

Per gli amanti della natura e per i bambini che adorano gli animali, non si può non visitare il favoloso zoo situato nella periferia est della città, nel distretto di Scarborough.

Si tratta dello zoo più grande e più importante del Canada, facilmente raggiungibile anche con i mezzi pubblici: sono tantissime le specie animali e vegetali che possono essere ammirate da grandi e piccini.

Principato di Monaco

Piccolo stato a confine tra Italia e Francia, il Principato di Monaco è famoso per la storia regale dei Ranieri, per la Formula 1 e per il suo celebre Casinò.

Meta turistica di lusso, Monte Carlo è bagnato dalle calde acque del Mar Ligure e si distingue per i suoi grattacieli, per i suoi favolosi e lussuosi Grand Hotel e per i ristoranti d’élite.

Ma, il Principato di Monaco non è solo la meta preferita dagli uomini d’affari e dal turismo d’élite che adora la vita mondana: qui si può visitare anche la bellissima e storica Cattedrale dell’Immacolata Concezione, dove sono sepolti i corpi dei principi e principesse che hanno fatto la storia di Monaco.

Dinanzi alla Cattedrale, non si può fare a meno di visitare il floridissimo Giardino esotico con le innumerevoli specie di piante grasse provenienti da tutto il mondo.

A pochi passi, il celebre Museo Oceanografico di Monte Carlo è la gioia di grandi e piccini dal lontano 1910: ben 6.500 mq di spazio in cui sono accolte oltre 6.000 specie marine tra reperti e relitti marini. I bambini rimarranno a bocca aperta dinanzi alle vasche di squali, tartarughe, pesci del Mediterraneo e dei Tropici.

All’interno delle sale del Museo oceanografico monegasco è possibile ammirare tutto il patrimonio oceanografico.

A pochi passi dalla cattedrale, dai giardini esotici e dal museo oceanografico, è possibile fare visita all’elegante Castello dei Principi che domina il territorio monegasco dal 1191.

E, non dimenticatevi, di salire a bordo del famoso trenino turistico che consente di visitare le più importanti attrazioni del Principato di Monaco.

Previous Vacanze di fine anno a New York: dove andare e cosa fare
Next Limoncello: una delizia che nasce dai limoni IGP di Sorrento

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *