Orient Express viaggio, informazioni e prezzi. Un tuffo nel passato.


orient express

Io amo Agatha Christie, è la mia scrittrice preferita, quando mi addentro tra le sue pagine mi sembra di fare un salto nel passato. Uno dei libri che più amo è proprio Assassinio sull’Orient Express. Da quando l’ho letto desidero fare un viaggio su quel treno unico e lussuoso, che ti permette di fare un viaggio davvero speciale.


Sogno l’Orient Express da anni, purtroppo non ho ancora avuto la possibilità di salirci. Un tour su questo treno comporta un forte dispendio economico, anche se nel profondo penso che questo treno valga ogni singolo centesimo.

Da quanto è uscito il film su Assassinio sull’Orient Express, che dire, l’interesse e la curiosità verso questo viaggio hanno raggiunto milioni di persone in tutto il mondo. Allora come organizzare un viaggio sull’Orient Express? E quanto costa? Scopriamolo insieme!

Orient Express: un treno che ti riporta al passato

orient express

L’Orient Express permette a tutti i suoi viaggiatori di tornare all’improvviso tra il 1920 e il 1930. Salire su questo treno, non comporta solo un tuffo nel passato ma prevede un viaggio all’insegna del lusso. Fare un viaggio a bordo del famoso Oriente espresso, potrebbe essere paragonata ad una magnifica crociera su rotaie. In effetti, sul treno è possibile assaggiare piatti prelibati creati da chef di alta classe, dormire in lussuose cabine e soggiornare in salotti anni ’20 da sogno.

Sul nuovo Orient Express, revisionato dalla Compagnie International des Wagon-Lits, si è voluta ricreare un’atmosfera retrò ma dotata di un comfort adatto alle esigenze dei clienti moderni. Oltre a confortevoli e lussuosi vagoni, su questo treno si è serviti da un personale altamente qualificato che parla fluentemente ben quattro lingue, tra queste è compreso anche l’italiano.

Naturalmente su questo bellissimo treno, oltre ai pranzi e alle cene di lusso, è possibile prendere anche il tè del pomeriggio, in perfetto stile inglese.

Sicuramente, questo treno è entrato al giorno d’oggi, nell’immaginario collettivo grazie alla preziosa descrizione e all’efferato delitto descritto dal libro di Aghata Christie, e l’interesse del grande pubblico è al quanto aumentato dopo l’uscita del film ad esso dedicato. Però la storia dell’Orient Express è molto più antica, e anche all’epoca questo era un viaggio che ben pochi potevano permettersi.

La storia dell’Orient Express

L’Orient Express comincia la sua storie sulle rotaie che collegavano Parigi alla magnifica Costantinopoli, l’attuale Instabul. La prima corsa di questo favoloso treno si tenne il 4 Ottobre del 1983, diventando così il primo treno in assoluto che univa l’Europa occidentale con quella orientale.

In realtà la tratta, prevedeva verso la fine del viaggio l’imbarco su una nave, per raggiungere la meta predestinata. Il treno nel 1883 attraversava tutta l’europa seguendo il percorso del Danubio e fermandosi in città come Strasburgo, Vienna, Bucarest, Budapest e infine Varna.

L’eleganza e il lusso del design delle carrozze del favoloso Orient Express nascono da un’idea di Georges Nagelmackers.

Il banchiere di origine belga era caratterizzato da un estro imprenditoriale al quanto spiccato, ciò gli permise di idealizzare il progetto che permise la costruzione di questo treno unico nel suo genere. La sua idea era quella di creare un convoglio per un viaggio all’americana, con carrozze che fossero come le stanze di un albergo di lusso.

Dopo sei anni dalla sua messa in corsa, il successo del treno porto la linea a raggiungere direttamente Istanbul senza dover ricorrere alla nave nell’ultimo tratto di strada. Nel 1889, grazie a questa modifica, il treno divenne il simbolo della famosa Belle Époque.

Un viaggio su questo treno prevedeva un costo al quanto esoso, per questo motivo ad impiegare le sue carrozze era principalmente personaggi appartenenti alla nobiltà orientale e occidentale che amavano circondarsi di comodità e lusso. Uno dei servizi più amati del treno, era il suo ristorante di bordo che permetteva di gustare pietanze gustose e raffinate. Queste venivano servite nella carrozza ristorante con stoviglie d’argento vero.

Il treno in circa due secoli ha subito solo due interruzioni, entrambe avvennero durante i due conflitti mondiali. Oltre agli stop inflitti dalla guerra, nel 1977 il famoso e antico Orient Express effettuo la sua ultima corsa. A sostituire questo treno, nacque il Venice Simplon Orient Express che dal 1982 ha il compito di collegare Parigi e Londra a Venezia. Il nuovo Venice Orient Express nel 2001 vede la rimessa in funzione la tratta che collega Vienna a Parigi, mentre tutte le altre destinazioni verranno ripristinate nuovamente solo 2009.

Il percorso dell’Orient Express

Oggi, l’Orient Express prevede ben 12 tratte. Con questo treno è possibile innanzi tutto fare una delle tratte più famose, ossia quelle che collegano Londra e Parigi. Questa tratta infatti ha frequenza giornaliera. La seconda tratta prevede invece il percorso da Venezia a Parigi, durante questo viaggi ci sono diverse ferma a: Innsbruck o a Praga, a Cracovia o a Dresda, a seconda della linea che si sceglie di prendere.

L’Orient Express prevede anche una tratta interamente italiana che collega Venezia a Roma, e che non prevede il pernotto a bordo. Da Venezia è possibile raggiungere anche Vienna o Budapest. Tutte le tratte disponibili, inoltre, possono essere modificate attraverso dei speciali pacchetti che permettono di arricchire il viaggio a seconda del proprio desiderio. Durante questi viaggi è possibile anche effettuare delle escursioni, fare delle visite guidare, prenotare ristoranti e alberghi per il soggiorno notturno.

Quanto costa un viaggio sull’Orient Express?

orient express

Come vi ho già accennato un viaggio sull’Orient Express è davvero molto costoso, ma per chi può permetterselo questo vale realmente ogni centesimo. La tratta Parigi Venezia costa circa 2500 euro, i biglietti per la tratta Venezia-Londra invece raggiungono i 4000 mila euro. I viaggi personalizzati, prevedono un biglietto dal costo di circa 15.000 mila euro. Vuoi fare un viaggio sull’Orient Express? Puoi prenotare la tua tratta sul sito ufficiale di Belmond.com!

Avete desiderato anche voi di fare un viaggio su questo treno?

Alla prossima

Silvia 🙂

Summary
Orient Express viaggio, informazioni e prezzi. Un viaggio nel passato.
Article Name
Orient Express viaggio, informazioni e prezzi. Un viaggio nel passato.
Description
L'Orient Express il treno descritto dall'abile penna di Agatha Christie e da poco sullo schermo cinematografico. Scopri come viaggiare su questo treno.
Previous Come pulire il polpo
Next Come cucinare il polpo e patate

11 Comments

  1. maggio 28, 2018
    Rispondi

    Ho sempre sognato di salire a bordo dell’Orient express, sognando rocambolesce avventure anche goderecce… spero un giorno di riuscire nell’intento!!
    Bell’articolo, grazie dell’approfondimento

    • Silvia Faenza
      maggio 28, 2018
      Rispondi

      Sia anche io è un sogno che ho da una vita 😀 Io amo quel treno e le tappe che fa *_*

  2. Mayadanziger
    giugno 21, 2018
    Rispondi

    Ho letto per due volte il romanzo, visto il film al cinema qualche tempo fa e da quel momento non faccio che sognare quei vagoni e quel lunghissimo viaggio…senza assassinio però 😉
    Mayadanziger

  3. Silvia
    giugno 21, 2018
    Rispondi

    anche io amo agatha christie, infatti l’orient express mi fa pensare subito a lei! mi piacerebbe molto fare un viaggio su questo treno così ricco di fascino!

  4. Francesca Androsiglio
    giugno 21, 2018
    Rispondi

    Bellissimo e magnifico, non mai salita ma mi piacerebbe.

  5. giugno 21, 2018
    Rispondi

    Adoro il tuo post e ho preso appunti. Grazie mille 😍

  6. giugno 21, 2018
    Rispondi

    Quello sull’ orient express è sempre stato un viaggio che mi ha affascinato. Chissà che magari un giorno…

  7. E’ uno dei miei sogni poter fare questo viaggio. Essendo molto costoso dovrò aspettare ancora unpo’.

  8. giugno 22, 2018
    Rispondi

    Io sogno da sempre un viaggio su un treno così! 😀

  9. giugno 22, 2018
    Rispondi

    ma dai che meraviglia!!! sarebbe un sogno!

  10. giugno 22, 2018
    Rispondi

    Mi hai fatto sognare, mi hai permesso di prendere e partire a costo zero su un treno che mi ha sempre incuriosita…un post veramente ricco

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *