Malesia in agosto: una meta di cui innamorarsi


Kuala lumpur

La Malesia è una meta assolutamente da non perdere per la sua bellezza non solo culturale ma anche naturale. Sinceramente non avevo mai considerato realmente questa meta sino a qualche tempo fa, quando mi sono imbattuta in un articolo su www.impiegatagiramondo.it, la descrizione del suo viaggio mi ha spinta a scegliere di affrontare quest’avventura ed organizzarmi per un viaggio in Malesia ad Agosto.

Come ogni paese anche la Malesia prevede innumerevoli località da visitare, dato però che non si ha mai il tempo di vederle tutte ho deciso di fare un itinerario con le città e attrazioni da non perdere assolutamente. Quindi, non mi dilungo oltre e ti propongo le mete più belle da non perdere durante un viaggio in Malesia.

Prima meta: Kuala Lumpur

malesia

La prima destinazione per chi va in Malesia è sicuramente Kuala Lumpur, la sua capitale. La metropoli si mostra moderna e dominata dalle Torri Petronas due grattacieli costruiti in vetro e in acciaio alti 451 metri e adornati con motivi islamici. Oltre al lato moderno, non possiamo dimenticare quello coloniale, infatti in città si trovano diversi monumenti che ricordano il dominio britannico. Infine, da non perdere c’è sicuramente il palazzo del sultano Abdul Samad.

Kuala Lumpur è una meta famosa anche per il cibo e lo shopping, i suoi innumerevoli locali, i negozi, i centri commerciali e le bancarelle animano la vita di questa città sorridente e caotica. Infine, da non perdere ci sono il National Museum e l’Islamic Arts Museum della Malesia. Se invece cerchi un po’ di natura al confine Nord della città si ha la possibilità di vedere le grotte di Batu, all’interno delle quali sono collocati degli antichi templi indù.

Kota Kinabalu

kota kinabalu

Un’altra città da non perdere è sicuramente Kota Kinabalu, la capitale dello stato malese di Sabah che si trova nella zona nord dell’Isola del Borneo. Questa è una città costiera e nelle vicinanze è possibile trovare una bellissima foresta pluviale ideale per chi ha uno spirito avventuroso. All’interno della città è possibile scoprire i suoi mercati brulicanti di oggetti, ma non solo! Ad Agosto, qui ti aspetta il bellissimo lungomare e le sue spiagge, ideali per passare delle giornate in totale relax. Se ami la natura, da questa città puoi partire e andare a visitare il Parco Nazionale Kinabalu che prende il nome dall’omonimo monte. Un altro parco nazionale da non perdere e quello nazionale di Tunku Abdul Rahman che è costituito da cinque piccole isole, qui potrai ammirare le sue meravigliose spiagge, fare snorkeling e scoprire la barriera corallina, oppure puoi addentrarti nelle foreste tropicali e vedere le palafitte.

Malacca

Malacca

Una meta da visitare nella Malesia sud-occidentale invece è la città di Malacca o Melaka. In questa località potrai vivere appieno l’influenza cinese che la caratterizza. Una delle strade più conosciute infatti è Jonker Street che è la via principale del quartiere cinese e presenta un mercato notturno molto animato. Nelle vicinanze di questa zone si ha la possibilità di visitare il tempio cinese, risalente al XVII secolo, e conosciuto con il nome di Cheng Hoon Teng. Per addentrarti al meglio nella cultura cinese del luogo devi visitare il Baba Nyonya Heritage Museum che racconta appunto le origini della popolazione cinese in Malesia. Oltre alle influenze cinesi in questa città puoi scoprire anche quelle olandesi, dovute al periodo del colonialismo. In questa zona della città da non perdere c’è la Chiesa di Cristo con la sua facciata rossa e il Museo storico etnografico che si trova all’interno dell’edificio Stadthuys. Infine, sempre in tema artistico da non perdere c’è il Museo del Palazzo del Sultanato che si trova all’interno di un palazzo che risale al XV secolo.

Penang Island

Penang

Infine, per andare alla scoperta della Malesia ad Agosto un’altra meta consigliata è Penang, questa è un’isola malese che si trova nello stretto di Malacca. Una delle zone da visitare sull’isola è sicuramente la sua capitale ossia George Town, qui sono evidenti le influenze straniere, i monumenti che risalgono all’epoca coloniale, i templi cinesi e la moschea in stile indiano. Gli amanti della natura avranno anche a Penang Island la possibilità di fare trekking in collina, oppure di prendere la funicolare per raggiungere uno dei punti più panoramici della città, e poi naturalmente non può mancare un giro tra le sue spiagge uniche, rilassanti e accoglienti. Infine, l’isola offre anche ottimi spunti eno-gastronomici con la sua cucina dai sapori malesi, indiani e cinesi, oltre a poter assaggiare i piatti tipici nei locali, si possono acquistare prelibatezze tipiche anche dai venditori ambulanti della zona.

Summary
Malesia in agosto: una meta di cui innamorarsi
Article Name
Malesia in agosto: una meta di cui innamorarsi
Description
Vuoi scoprire la Malesia ad Agosto? Ecco alcune mete che non devi assolutamente perderti per scoprire appieno questo paese unico e magico.
Author
Previous Ricetta goulash all'ungherese: scopri gli ingredienti e come prepararlo!
Next La nuova mostra dedicata a Winckelmann nei Musei Vaticani. Un evento da non perdere.

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *