Lago d’Iseo cosa vedere? 8 luoghi da non perdere assolutamente!


lago d'Iseo cosa vedere

Il lago d’Iseo si trova a metà strada tra Brescia e Bergamo, sulle sue coste si dipanano zone naturali, siti storici, borghi d’inestimabile valore e piccoli gioielli culturali. Alle spalle del lago d’Iseo è possibile vedere le prealpi bergamasche, nei suoi borghi invece si possono gustare la cucina tipica della zona e assaporare vini famosi nel mondo come quelli prodotti nella Franciacorta. Oggi voglio portarti a scoprire le zone più belle da vedere sul lago d’Iseo, i borghi e i siti storici da non perdere durante una vacanza alla scoperta di questa zona che lascia meravigliati in qualunque stagione dell’anno.

Lago d’Iseo: cosa vedere? 8 attrazioni da visitare

Uno dei periodi migliori per godere della bellezza del lago d’Iseo e dei suoi itinerari è sicuramente tra marzo e ottobre, quando il clima è mite e oltre a poter scoprire i borghi che la circondano è possibile anche dedicarsi al trekking, o fare una gita in barca o in battello sul lago d’Iseo. Andare in barca o traghetto permette di rilassarsi e scoprire la bellezza naturale che circonda il lago, oltre a poter navigare su questo però, è possibile andare alla scoperta dei borghi e dei punti d’interesse più belli nei dintorni dell’Iseo. Dunque, vediamo insieme cosa vedere sul Lago d’Iseo!

1-Lovere

Una delle prime tappe sul lago d’Iseo è sicuramente Lovere. Questa nel 2003 è stata nominata tra i borghi più belli d’Italia per il suo inestimabile patrimonio sia architettonico sia artistico. Il borgo antico permette di perdersi tra vie romantiche che fanno sognare, e al contempo si possono visitare luoghi unici come la Basilica di Santa Maria in Valvendra, la Torre Civica e naturalmente da non perdere il Porto Turistico che si presenta come una delle strutture lagunari più moderne e grandi d’Europa. Da vedere a Lovere sul Lago d’Iseo, non mancano anche apprezzabili punti d’interesse artistico come la Galleria dell’Accademia Tadini dove al suo interno è possibile trovare opere di Canova e le Stele Tadini. Infine, molto interessante anche il Santuario delle Sante loveresi.

2-Monte Isola

lago d'Iseo cosa vedere

Tra cosa vedere sul Lago d’Iseo non può mancare sicuramente Monte Isola. Questa si presenta come una delle isole lacustri abitate più grandi di tutta l’europa. Questa si trova sul lago d’Iseo e come suggerisce il nome, si configura proprio come una montagna sorta al di sopra di un’isola. Al momento lungo le pendici di Monte Isola ci sono ben 11 centri abitati che proprio per l’ottimo stato di conservazione dei beni culturali dall’antico sapore e per il loro aspetto pittoresco sono nominati tra i borghi più belli d’Italia. Sull’isola inoltre è possibile seguire un percorso che porta sulla cima del monte dove è situato il Santuario della Madonna della Ceriola. Da quest’altezza è possibile vedere tutto il lago d’Iseo e scoprirne la bellezza del paesaggio con una visione panoramica unica.

3-Orridi di Castro e Riva di Solto

Percorrendo la costa del lago d’Iseo tra i borghi tipici di Castro e Riva di Solto è possibile scoprire la bellezza naturale dei cosiddetti “Orridi”. Gli Orridi sono delle rocce imponenti poste come lastre verticali che vanno direttamente a picco nell’acqua del lago. In Riva di Solto nella località Zorzino è possibile scoprire uno degli orridi più belli ossia quelli del Bogn. L’orrido del Bogn presenza un’insenatura con rocce a strapiombo che si affacciano sulle acque cristalline del lago che bagnano una bellissima spiaggia sassosa.

4-Predore

Il lago d’Iseo è famoso per la bellezza dei suoi borghi, ma anche dei suoi siti archeologici. Un sito da non perdere è sicuramente quello di Predore, in questo borgo infatti dopo ben 1500 anni sono state trovate le rovine di un antico complesso termale datato tra il secondo e il terzo secolo dopo cristo. Visitare il complesso termale d’epoca romana permette di vedere un pezzo di storia antica, di ammirare i mosaici e l’architettura del sito grazie al restauro accurato tenutosi da pochi anni. I siti del complesso termale di Predore possono essere visitati durante tutto l’anno solo il sabato e la domenica.

5-Franciacorta

Vicino al lago d’Iseo, una zona da non perdere è la Franciacorta. Questa zona è diventata tra le più gettonate dai turisti che vengono dall’estero, infatti ogni anno sono sempre più coloro che scelgono di passare le vacanze negli agriturismi e campeggi che si trovano sulle rive del lago d’Iseo. La Franciacorta è famosa anche per i suoi vitigni e per la produzione di vini di ottima qualità conosciuti in tutto il mondo. Tra i vari comuni della zona troviamo: Ome, Monticelli Brusati, Paderno Franciacorta, Provaglio d’Iseo e Rovato.

6-L’antica via Valeriana

Tra cosa vedere sul lago d’Iseo troviamo l’antica Via Valeriana che si trova tra la Valle Camonica e il lago. Su questa via è possibile scoprire il Santuario di Minerva che si trova all’ingresso del Breno, molto bello anche l’Anfiteatro di Cividate Camuno. Tra le varie testimonianze romane troviamo anche l’antica strada costruita dai romani, rimasta sino al 1850 l’unico collegamento tra la Val Camonica e Brescia. Questa stradina acciottolata tra le colline che s’affacciano sul lago d’Iseo, permette di scoprire dei panorami unici nel loro genere. Se vuoi scoprire il territorio a piedi, allora sarai felice di sapere che questa zona è perfetta anche per il trekking. 

7-Monte Guglielmo

Un’altra zona per fare trekking e scoprire la bellezza degli itinerari sul lago d’Iseo è quella del Monte Guglielmo, chiamato anche Gölem dai bresciani. Questo percorso è uno dei più belli nelle vicinanze del lago d’Iseo e prevede un percorso dalla durata di circa mezza giornata, che permette di raggiungere un punto panoramico che offre una visione del lago, di Montisola e dell’Adamello.

8-Parco Nazionale delle incisioni rupestri di Naquane

Un’attrazione da non perdere nei dintorni del lago d’Iseo è il Parco Nazionale delle incisioni rupestri che si trova a Naquane. Questo è stato il primo parco della Valle Camonica nel 1955. Questo parco si estende per ben 14 ettari ed è un sito Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Al suo interno è possibile scoprire la bellezza delle rocce con le incisioni rupestri, queste sono ben 104 rocce incise tutte con pannelli informativi per comprendere i disegni e l’epoca in cui sono stati realizzati. La visita è molto lunga, infatti ci vogliono circa quattro ore per visitare tutti i 5 percorsi.

Summary
Lago d'Iseo cosa vedere? 8 luoghi da non perdere assolutamente!
Article Name
Lago d'Iseo cosa vedere? 8 luoghi da non perdere assolutamente!
Description
Il lago d'Iseo è un luogo magico, immerso in una zona ricca di attrazioni da vedere. Scopri sul Lago d'Iseo cosa vedere e quali sono le zone nelle vicinanze da non perdere.
Author
Previous Castello di Dublino: storia e tour di un'attrazione da non perdere
Next Quando l'arte letteraria incontra il caffè-Intervista allo scrittore/barista Diego Galdino

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *