Lago di Como: cosa vedere? Una passeggiata tra borghi e città sul lago.


lago di como

I laghi hanno un fascino molto particolare, grazie anche ai luoghi che li circondano e l’impreziosiscono. Uno dei laghi italiani più belli e famosi nel mondo è il Lago di Como. Il Lago di Como conosciuto anche con il nome il Lario è tra i più grandi in Italia e anche tra i più ricchi in termini di attrazioni che lo circondano. Sul lago di Como ci si può immergere in un percorso ricco di storia tra le ville che si affacciano sulle sue sponde, i borghi di pescatori e gli angoli romantici in cui aleggia un’atmosfera davvero unica.

Una vacanza sul lago di Como è una scelta prediletta da milioni di persone durante l’anno, questa è una meta che attrae tantissimi turisti dall’estero, non solo semplici amanti dell’Italia e del lago ma anche tantissime star del jet set a livello internazionale come George Clooney, che ha la fortuna di avere una villa immensa sul lago, e altre star hollywoodiane come Brad Pitt, Matt Damon e Julia Roberts. Insomma, il paesaggio e gli scorci del lago di Como attraggono davvero tutti!

Ma cosa vedere sul lago di Como? Quali sono le principali attrazioni? Scopriamole insieme!

1. Como

Se ti chiedi sul lago di Como cosa vedere, naturalmente la prima tappa non può che essere la città che gli dà il nome. Como si trova nella zona meridionale del lago. La città è nota non solo per l’affaccio diretto sul lago ma anche per la sua storia e le sue attrazioni. Tra le cose più belle da vedere c’è il Duomo creato in stile Gotico, il Tempio Voltiamo (al cui interno è possibile scoprire il museo dedicato ad Alessandro Volta), il Museo Didattico della Seta dedicato alla storia dell’industria comasca e l’antico palazzo Comunale, il Broletto, costruito nel 1215 per volere del podestà Bonardo da Cadazzo. Infine, da non perdere il percorso pedonale sul lungo lago e la bellissima funicolare panoramica per vedere il lago dall’alto. Sul lato nord della città invece si possono ammirare i giardini e le sue eleganti ville, come Villa Olmo.

2. Cernobbio

Un delle mete più apprezzate dai turisti provenienti dal mondo e dai personaggi famosi è Cernobbio. Questo piccolo paesino presenta dei paesaggi e scorci che lasciano a bocca aperta. Cernobbio è uno dei piccoli gioielli del Lago di Como, una zona in cui tutte le persone benestanti dai vip agli imprenditori arrivano per godere della bellezza del Lario. Sicuramente una delle cose più belle da fare a Cernobbio è la passeggiata sul lungolago, e i viottoli caratteristici che mantengono la bellezza del suo borgo.

3. Isola Comacina

L’unica isola del Lario è l’Isola Comacina. L’isola Comacina si può raggiungere partendo da Ossuccio con il traghetto. Questa bellissima isola si presenta piccola e pittoresca, le sue abitazioni e fortificazioni riportano indietro nel tempo all’epoca medioevale. Una delle cose più belle da poter fare su quest’isola è andare alla scoperta delle sue legende e del suo folklore. Un evento molto interessante è la locanda dell’Isola, unico ristorante, dove si ha la possibilità di partecipare al famoso rito del fuoco che servirebbe ad esorcizzare un’antica maledizione che aleggia intorno a questa terra.

4. Laglio

Laglio è conosciuta per la bellissima Villa Oleandra acquistata da George Clooney. Questo paesino è un paesino tipico del lungo lago, di origine lacustre e “incastrato” tra il lago e la collina. Naturalmente, in molti visitano Laglio proprio per andare a vedere la villa del famoso attore, ma in realtà è possibile fare una passeggiata sul suo lungolago e godere di un panorama emozionante.

5. Lenno

Se hai deciso di fare un tour e scoprire cosa vedere sul Lago di Como, andando di paese in paese, allora non può mancare nella tua wish list Lenno. Lenno è una meta molto affascinante, perché questa si trova all’interno di un’insenatura suggestiva, che viene definita proprio per la sua estetica unica: Golfo di Venere. Il Golfo di Venere di Lenno termina verso il promontorio di Punta Balbianello, su questa sorge la famosa villa Balbianello patrimonio FAI.

6. Lecco

Una città famosa per uno dei racconti più romantici di sempre è Lecco. Lecco si trova sul ramo orientale del lago di Como, infatti non possiamo dimenticare le parole che aprono I Promessi Sposi di Manzoni “Quel ramo sul lago di Como”; naturalmente per ramo s’intende l’insenatura che bagna la città di Lecco. L’anima e le parole di Alessandro Manzoni aleggiano a Lecco, ad esempio c’è Pescarenico il borgo citato dall’autore dove vengono trovate le tracce di San Cristoforo o il promontorio dello Zucco dove sino al 1938 era ancora presente il palazzo cinquecentesco, che nella fantasia del Manzoni apparteneva a Don Rodrigo. Insomma, visitare Lecco porta alla scoperta di quest’autore, ma offre anche la possibilità di scoprire luoghi interessanti come: Piazza del Mercato dove sorge la torre Viscontea che risale al XVI secolo, la Basilica di San Nicolò, il Palazzo Bovara (Municipio della città); Ponte Azzone Visconti e Piazza XX Settembre.

7. Bellagio

Un’altra meta famosa da visitare sul lago di Como è Bellagio. Questa cittadina è una delle località più amate dai turisti che scelgono di visitare la zona, anche perché prende il nome di “perla del lago di Como” grazie al suo promontorio romantico che divide il lago nei due rami principali quello di Lecco e quello di Como. Bellagio, da cui prende ispirazione anche un famoso hotel di Las Vegas, offre un centro storico meraviglioso con vicoli caratteristici, scalinate, chiese antiche, abitazioni di ogni colore, ma anche ville settecentesche e ottocentesche. Le ville sono state proprio parte integrante della storia di Bellagio, ad esempio: Napoleone Bonaparte soggiorno a Villa Melzi ospite del conto. La villa ha ospitato anche altri personaggi di rilievo come il compositore, pianista e musicista Franz Liszt. In Villa Serbelloni hanno soggiornato invece il Kaiser Guglielmo, l’Imperatore Francesco I e Alessandro Manzoni. Oggi questa villa appartiene alla fondazione della famiglia Rockefeller di New York che ne ha fatto un centro convegni.

8. Cernobbio

Un’altra località turistica da visitare, situata sulle rive del lago di Como ai piedi del Monte Bisbino è Cernobbio. Cernobbio prende il suo nome dall’antico convento cluniacense edificato nella zona durante l’anno mille. Una delle zone più famose del paese è sicuramente Piazza Risorgimento, conosciuta anche con il nome di “La Riva” per il suo affaccio diretto sul lago. Cernobbio presenta panorami incantevoli e permette di vedere anche diverse ville di alto prestigio come: Villa Erba, Villa d’Este, Villa Pizzo e Villa Fontanelle.

9. Varenna

Se sei alla ricerca di una meta estremamente romantica da vedere sul lago di Como allora devi raggiungere Varenna. Varenna si trova a pochi minuti da Lecco, questo borgo di pescatori si presenta con tantissime stradine acciottolate che permettono di fare la famosa “passeggiata dell’amore” sino al suo centro storico. Durante la passeggiata, si arriva su una passerella che si trova sospesa sul lago e che offre una vista davvero unica sul lago di Como, uno spettacolo tra i più romantici da vivere in zona.

10. Bellano

Infine, da vedere sul Lago di Como troviamo Bellano. Bellano si trova sul ramo orientale del ramo di Como, anche questo è un paese molto pittoresco, con un centro storico interessante e vivace. Ma la sua principale attrazione è la Gola dell’Orrido, un’antica gola scavata dal torrente Pioverna, qui si trovano una serie di passerelle che sono ancorate tra le rocce e permettono di camminare in sospensione tra la montagna e l’acqua del lago.

Ora che sai cosa vedere sul Lago di Como, non ti resta che organizzare la tua vacanza!

Alla prossima,

Silvia

Summary
Lago di Como: cosa vedere? Una passeggiata tra borghi e città sul lago
Article Name
Lago di Como: cosa vedere? Una passeggiata tra borghi e città sul lago
Description
Cosa vedere sul lago di Como? Facciamo una passeggiata tra i borghi più belli offerti da questo meraviglioso lago ricco di scorci romantici e unici al mondo.
Author
Previous 7 anniversari dedicati all'arte e agli artisti in Europa, da vedere nel 2019!
Next Cosa vedere a Cesena? Alla scoperta della "Città dei tre Papi"

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *