itinerario in Sicilia

4 itinerari per un weekend in Sicilia! Alla scoperta delle bellezze siciliane!

Nonostante sia una terra estremamente complessa, un luogo che richiederebbe mesi per scoprirne tutte le bellezze storiche e paesaggistiche, è possibile organizzare un viaggio in Sicilia anche con poco tempo a disposizione. In questo caso è necessario pianificare un itinerario preciso, concentrandosi su una zona in particolare dell’isola, usufruendo della vasta scelta di posti da vedere e attività da fare adatte a tutti i gusti e le esigenze.

Ad esempio si può optare per una visita nelle città storiche come Palermo e Trapani, un giro delle isole Eolie, un tour nei parchi archeologici, oppure un percorso sulle tracce del barocco siciliano. Per passare qualche giorno nell’isola è possibile fare tutto da soli, selezionando le mete da raggiungere e le strutture ricettive dove soggiornare, altrimenti si possono trovare offerte esclusive per un weekend in Sicilia sul sito di Voyage Privé, un portale specializzato nei viaggi in Italia e all’estero.

Città storiche: da Palermo a Trapani

itinerario weekend in Sicilia

Uno degli itinerario più interessanti per un tour della Sicilia è la scoperta delle città storiche, luoghi ricchi di fascino e storia, in grado di fornire un’offerta culturale veramente completa. In particolare una scelta molto apprezzata è il percorso da Palermo a Trapani, un modo per vedere la bellissima costa occidentale dell’isola. La visita comincia con un giro a Palermo, splendida città siciliana con una forte influenza araba e normanna.

Qui si possono ammirare luoghi unici come la Cattedrale di Palermo, con il suo meraviglioso portale gotico e la cupola tipicamente barocca, le suggestive Catacombe dei Cappuccini, l’imponente Chiesa della Martorana risalente al XII secolo e il maestoso Duomo di Monreale, conosciuto come la Chiesa di Santa Maria Nuova. Spostandosi verso Trapani è possibile fare un sosta presso ottime località costiere, ideali per un po’ di relax in spiaggia, come Scopello e San Vito lo Capo.

Prima di entrare a Trapani è d’obbligo una fermata per visitare Erice, un incantevole borgo medievale situato a circa 700 sul livello del mare, dove godere di una vista emozionante sul Golfo di Trapani e vedere posti come il Duomo di Erice, il Castello di Venere e la Torre di Re Federico. Una volta giunti a Trapani bisogna assolutamente visitare lo splendido centro storico, con i suoi palazzi e chiese, la Torre della Colombaia conosciuta come il Castello del Mare, la Chiesa del Purgatorio, le rovine di Segesta e la Torre di Ligny.

Viaggio sulle orme del Barocco in Sicilia

L’isola è considerata la perla del Barocco in Italia, per questo motivo un altro itinerario per un weekend in Sicilia è rappresentato dal tour dei borghi della Val di Noto, dove visitare posti unici come Catania, Modica, Ragusa e la stessa Noto. Un eccellente punto di partenza è proprio la città di Catania, più volte distrutta da eventi naturali e sempre ricostruita più bella di prima. Da vedere ci sono la bellissima Cattedrale di Sant’Agata, Piazza del Duomo con i suoi palazzi e la fontana del XVIII secolo, Teatro Massimo e il Monastero dei Benedettini.

Spostandosi verso la costa meridionale della Sicilia si entra nella Val di Noto, incontrando la caratteristica cittadina di Ragusa. Si tratta di un luogo particolarmente emozionante, un borgo arroccato su un monte che ha ospitato diversi episodi della famosa serie televisiva del Commissario Montalbano. Qui è possibile visitare la Cattedrale di San Giovanni, la Grotta delle Trabacche e il Duomo di San Giorgio. Continuando il tour si arriva a Modica, dove vedere le spettacolari chiese barocche come la Chiesa del Carmine e il pittoresco centro storico.

L’itinerario permette di raggiungere infine Noto, meraviglioso borgo della Val di Noto, una meta sempre molto gettonata dai turisti. Da visitare assolutamente nella capitale del Barocco l’Eremo di San Corrado Fuori le Mura, Palazzo Nicolaci, la Cattedrale Minore di San Nicolò vero e proprio simbolo della cittadina, Palazzo Ducezio e il Museo Civico di Noto. Inoltre non bisogna perdere la degustazione dei prodotti tipici siciliani, fermandosi in uno dei tanti ristoranti tradizionali del posto.

Alla scoperta dei parchi archeologici della Sicilia

Il terzo itinerario proposto per un weekend in Sicilia riguarda i parchi archeologici dell’isola, tra i più importanti del nostro Paese, molti dei quali rinomati in tutto il mondo. Nella provincia di Trapani si trova l’emozionante parco di Selinunte, una città fondata nel VII secolo a.C. e successivamente rasa al suolo dall’invasione dei Cartaginesi, di cui si possono visitare oggi le splendide rovine, come l’Acropoli, il Tempio A con i mosaici per la Dea Tanit e il Santuario della Malophoros.

Altrettanto rilevanti sono le rovine nell’area di Taormina, una zona di estrema bellezza e importanza storica e culturale. Uno dei luoghi più suggestivi è sicuramente il Teatro Greco, realizzato nel III secolo a.C. e ancora utilizzato per eventi e manifestazioni, senza tralasciare una sosta al Museo Archeologico di Taormina. Non da meno sono i Giardini Naxos, dove si può esplorare il sito archeologico nei presi del Castello di Schisò, con degli antichi edifici romani e greci.

Questo percorso non può non concludersi ad Agrigento, per ammirare la maestosità della Valle dei Templi. Si tratta di una delle zone archeologiche più belle del nostro Paese, in cui camminare per vedere le rovine dei templi dorici, come il Tempio di Demestra del V secolo a.C., il Tempio della Concordia e l’antico Tempio di Ercole lungo la Via Sacra. Per informazioni su orari e biglietti è possibile consultare il sito ufficiale della valle dei Templi, dove trovare tutti i dettagli per le visite alla zona archeologica. 

Viaggio in Sicilia: itinerario nelle Isole Eolie

itinerari in Sicilia

Per chi preferisce il mare è possibile scegliere l’itinerario alla scoperta delle Isole Eolie, uno splendido arcipelago situato a largo della costa settentrionale della Sicilia. Una delle località più belle è Lipari, caratterizzata da un suggestivo paesaggio naturalistico e da un’intensa attività legata alla pesca. Da visitare le Terme di San Calogero, un rimato stabilimento balneare dotato di ogni comfort, l’incantevole Baia degli Unci con le sue cave di pomice, la spiaggia del Gabbiano e la Chiesa di San Bartolo.

Dopodiché è possibile spostarsi verso l’isola di Panarea, una delle più esclusive dell’arcipelago delle Eolie, dove trovare resort di lusso, bellissime spiagge di sabbia bianca, ottimi ristoranti di pesce fresco e le famose baie di Cala degli Zimmari e Punta del Corvo. Chi preferisce un luogo più tranquillo e riservato può optare invece per l’isola di Salina, un piccolo atollo dove degustare la rinomata Malvasia, ammirando le antiche grotte di tufo e i borghi di Pollara e Rinella.

Per gli amanti della natura selvaggia una delle destinazioni migliori è sicuramente l’isola di Filicudi, contraddistinta da meravigliose spiagge e un’acqua sempre pulita e cristallina. In tutta la zona la natura regna incontrastata, mostrandosi in tutta la sua bellezza, una vista da ammirare dal belvedere di Stimpagnato. Come escursione non bisogna perdere una gita all’isola di Stromboli, in cui si trova l’omonimo vulcano attivo, dove è possibile rilassarsi in spiaggia oppure avventurarsi sul cratere, partecipando a un tour organizzato con una guida autorizzata.

Summary
4 itinerari per un weekend in Sicilia! Alla scoperta delle bellezze siciliane!
Article Name
4 itinerari per un weekend in Sicilia! Alla scoperta delle bellezze siciliane!
Description
La Sicilia è una regione stupenda, un'isola ricca di storia, cultura e bellezze naturali. Scopriamo inseme gli itinerari per un weekend in Sicilia!
Author