Uno spazio cucina raffinato, in puro stile di arredo italiano, sicuramente vede come perno gli elementi della tavola o dell’isola centrale, un fulcro su cui le persone ruotano prima e dopo i fornelli, e dove si fermano per mangiare e conversare. Non da meno però, sono gli accessori che si possono utilizzare per renderla davvero unica ed esclusiva. Vediamo quali possono essere delle idee per rendere una cucina ancora più personalizzata.

1. Tappeto da Cucina

Un elemento che può valorizzare le linee dell’arredo, creare una visuale diversa nella cucina e dare una nota di colore magari a contrasto con i mobili è: il tappeto da cucina. 

Soprattutto a livello di tappeti passatoie, le linee lunghe e rettangolari possono donare una sensazione dinamica nel pavimento e rimandare agli elementi importanti della cucina come il frigo oppure il tavolo. Oltre la classica funzione pratica, antiscivolo e antimacchia, i tappeti per la cucina possono farti vivere gli interni in modo più vivace, scegliendoli tra diverse dimensioni.

Bisogna adattarli allo spazio, pensando allo stile ma anche alla praticità. Le passatoie da cucina per esempio sono strette ed estese quando vanno a coprire sul pavimento il corrispondente spazio sul piano di lavoro (top cucina).

Un tappeto rettangolare ma non ampio, è più comodo per coprire i volumi di una cucina ampia, magari sotto al piano di preparazione quando si sminuzza e taglia spesso…c’è da studiare bene l’ambiente e poi scegliere i tappeti più adatti.

2. Tovaglia per il tavolo

La biancheria da cucina è sempre un elemento fondamentale per rendere più prezioso un ambiente che rischia di arrivare subito come luogo pratico e funzionale.

Delle tovaglie per cucina raffinate, originali o colorate, possono creare un’atmosfera più elegante sul tavolo, oppure più dinamica. Oltre ad avere una funzione fondamentale per la protezione del tavolo, la tovaglia, infatti, crea un impatto visivo importante, essendo spesso un centro focale colorato; quando si sceglie neutra, è per smorzare l’attenzione sul tavolo e magari mettere in risalto altri accessori…

Il copritavolo giusto dà sempre vivacità al tavolo, invita a sedersi, oppure fornisce il lasciapassare confortevole per una cena più formale. L’importante è valutare colori e fantasie in abbinamento o contrasto con i mobili, e con le sedie – il tavolo sarà coperto ma le gambe e le sedute saranno ben visibili!

3. Cuscini per sedie

Ecco un altro elemento d’arredo che sembra poco importante, e invece dona un valore unico in abbinamento con la tovaglia o altri accessori. I cuscini per sedie sono fondamentali non solo per la comodità, ma anche per la protezione dall’usura delle sedute.

Allo stesso tempo, i cuscini per le sedie possono dare allegria ad una cucina monocolore, oppure dare un rimando di toni con altri elementi, in particolare se sono accoppiati con il tovagliato o i tendaggi interni.

Accostare i cuscini per le sedie al rivestimento della tovaglia può sembrare “manierato” se non si sceglie bene il colore e si fa un abbinamento forzato, ma studiando bene l’ambiente è possibile creare dei rimandi interessanti, che rinnovano lo spazio visivo. Piccoli dettagli di stile, che realizzano il sogno di una cucina di design!