La capitale dell’Ungheria ha veramente molto da offrire, infatti ogni anno il traffico dei turisti in città aumenta, per questo motivo dopo averti parlato in un precedente articolo come organizzare una vacanza a Budapest, voglio suggerirti cosa vedere in città e quali sono le attrazioni da non perdere.


Infatti, quando si parte per una destinazione non è insolito chiedersi: Cosa vedere a Budapest? Quali sono i principali luoghi attrattivi? Cosa fare a Budapest? Se sono queste le domande che ti stai ponendo, ti posso venire in aiuto con quest’elenco che ti svelerà quali sono i 15 luoghi da non perdere assolutamente durante un viaggio nella capitale ungherese.

Prima di svelarti però l’itinerario o meglio i luoghi da visitare, voglio solo svelarti una piccola curiosità. Budapest è “divisa” in due zone principali ossia Buda e Pest. Queste due zone sono unite dal Ponte delle Catene e ognuna ha conservato la sua identità. Infatti, Budapest sorge su ben 3 città differenti ossia Buda, Pest e Obuda, ed è proprio “unendo” tra loro le città in un unico nucleo cittadino che nasce la capitale dell’Ungheria che noi tutti oggi conosciamo.

1. Cosa vedere a Budapest: i quartieri di Buda e Pest

La zona di Buda si presenta come il primo nucleo cittadino. Buda sin dall’inizio è stata una città con un alto potenziale artistico e architettonico tant’è che poteva rivaleggiare anche con città vicine come Vienna e Praga. Buda però ha subito nei secoli ben due bombardamenti che hanno in parte spazzato via ciò che la rendeva speciale. Dopo l’ultimo bombardamento durante il 1945, la città si è rialzata e ha reso nuovamente questa zona ricca di dettagli architettonici, infatti oggi questa ospita la Chiesa di Mattia e il bellissimo Palazzo Reale. Inoltre, ancora oggi Buda è considerata la parte più antica della città di Budapest.

La zona di Pest è quella più moderna della città, in questa zona è possibile fare shopping ad esempio lungo il Viale Andràssy che può ricordare gli Champes Élysées di Parigi, dati i suoi negozi di alta classe e molto costosi. Inoltre, non è insolito trovare dei punti in comune tra Budapest e Parigi. Per molti anni infatti questa è stata “nominata” come la “Parigi dell’est“, però ci tengo a dire che in realtà Budapest ha un’identità propria e lo dimostra la sua storia, le sue attrazioni e naturalmente la sua cultura. Oltre a poter godere degli spazi moderni della città, si ha la possibilità di scoprire anche altri luoghi interessanti a Pest come la Grande Sinagoga, il Duomo di Santo Stefano e il Palazzo del Parlamento.

2. Le terme di Széchenyi e il Parco di Városliget

Terme Széchenyi

Come ogni città che si rispetti anche Budapest ha uno spazio verde da visitare assolutamente, infatti durante una vacanza in città devi fare un salto al Parco di Városliget. Questo parco non presenta solo 20 ettari di verde ma presenta al suo interno una seconda “città” immersa nel verde. Infatti, all’interno del parco è possibile trovare ristoranti, bar e naturalmente le Terme di Széchenyi. Budapest infatti è una città che offre diversi bagni termali, ma quelle di Széchenyi sono tra le più belle grazie alla loro architettura neo-rinascimentale e neo-barocca, e per la possibilità di fare il bagno nelle piscine all’aperto.

3. Il teatro dell’Opera di Stato Ungherese

Tra cosa vedere a Budapest non può certo mancare il Teatro dell’Opera di Stato Ungherese, questo si può vedere passeggiando per la storica via Andràssy Avenue. Il teatro è considerato uno dei più belli al mondo e può essere visitato anche durante il giorno e quando non ci sono concerti, balletti o altri spettacoli seguendo un tour che ti guidi al suo interno. Il Teatro dell’Opera di Stato ungherese a Maggio 2018 ha visto la fine dei suoi lavori i ristrutturazione, e oggi è possibile godere di tutte le aree dell’edificio inoltre si può visitare anche il suo Café e lo Shop dell’Opera.

4. Il Palazzo del parlamento Ungherese

cosa vedere a Budapest

Uno degli edifici più belli di Budapest è sicuramente il Palazzo del parlamento. Questo edificio è stato costruito nel 1902 ed è ad oggi al terzo posto tra gli edifici del parlamento più grandi al mondo. Il palazzo del parlamento ungherese si trova sulle rive del Danubio, nella zona di Pest. Questo è un edificio molto imponente e si presenta con uno stile architettonico neo gotico davvero splendido. Per visitare la struttura interna invece si possono fare dei tour, sono disponibili anche in italiano, durante questi tour è possibile non solo ammirare i suoi interni ma anche visitare la sala che conserva i gioielli della corona. Infine, nella zona esterna c’è la possibilità di vedere una bella piazza da poco restaurata e il monumento alle vittime che ricorda la rivoluzione del 1956 in Ungheria. 

5. Il Bastione dei Pescatori

cosa vedere a Budapest

Il bastione dei pescatori si trova sulla riva di Buda del Danubio. Da questo bastione realizzato nel 1902 in stile neo-romanico e neo-gotico è possibile vedere l’intero panorama della città, e scoprire la bellezza di Budapest dall’alto. Questo è stato progettato su disegno di Frigyes Schulek ed è un esempio di alto pregio artistico. Il Bastione dei Pescatori si trova vicino alla chiesa di Mattia ed è sul colle del castello di Budapest, questo può essere visitato tutti i giorni dalle 9 alle 23.

6. La Basilica di Santo Stefano

cosa vedere a Budapest

Tra cosa vedere a Budapest non può mancare la Basilica di Santo Stefano. Questa insieme al Palazzo del Parlamento condivide il titolo di edificio più alto di Budapest, infatti la chiesa è alta ben 96 metri. La costruzione della Basilica di Santo Stefano è stata costruita in stile neoclassico, il suo interno vale davvero una visita per l’inestimabile patrimonio artistico cristiano e poi è possibile visitarla gratuitamente. Per la visita alla cupola centrale invece bisogna pagare, però il panorama che offre è davvero mozzafiato quindi vale la pena pagare.


7. Il castello di Buda

cosa vedere a Budapest

Sito patrimonio dell’UNESCO il Castello di Buda è tra le principali attrazioni della città. La costruzione del Castello di Buda è iniziato nel 13° secolo, d’allora però sono stati diversi i cambiamenti architettonici, infatti oggi presenta una combinazione di stili tra il medioevale, barocco e barocco rinascimentale e presenta persino dei dettagli di architettura modernista. All’interno del castello di Buda si è ha anche la possibilità di visitare la Galleria Nazionale Ungherese, oltre che un museo d’arte che ospita degli artisti del luogo. 

8. Nagyvásárcsarnok: Il Mercato coperto di Budapest

cosa vedere a Budapest

Io personalmente adoro i mercati e il grande mercato al coperto di Budapest è da non perdere. Questo è distribuito su tre piani ed ospita bancarelle che vendono di tutto dalla frutta fresca sino alle spezie tipiche della città come la paprika o il salame ungherese. Al piano terra del mercato si ha la possibilità di trovare vari prodotti di genere alimentare, mentre al piano di sopra ci sono delle bancarelle che vengono piatti tipici ungheresi. Il mercato è stato inaugurato nel 1897 ed è il più antico della città, questo merita una visita per vari motivi: la sua splendida architettura, la possibilità di degustare piatti tipici ungheresi e quella di acquistare prodotti da portare via con sé come la paprika. Il mercato è aperto dal lunedì al sabato dalle 6 alle 18 o dalle 6 alle 17. 

9. Il castello Vajdahunyad

cosa vedere a Budapest

Il castello di Vajdahunyad inizialmente era stato costruito semplicemente come parte integrante del Millennial Exhibiition che si era tenuta a Budapest nella città del 1896. Questo castello era stato progettato e costruito in cartone e legno da Ignàc Alpàr, nei primi anni del 900 il castello però fu rinforzato e trasformato grazie alla costruzione in pietra che lo caratterizza ancora oggi. All’interno del castello è possibile partecipare a eventi e festival, inoltre questo è anche la sede del Museo Agricolo Ungherese. 

10. Sinagoga di Via Dohàny: la sinagoga di Budapest

cosa vedere a Budapest

La Sinagoga di Budapest è la più grande di tutta l’Europa e la seconda più grande nel mondo. La sinagoga di Budapest è stata costruita in stile moresco. Durante la seconda guerra mondiale questo subì danni e abusi sinché negli anni ’90 non è stato riportato al suo splendore che oggi la contraddistingue. All’interno della Sinagoga è possibile visitare anche il cimitero ebraico, ossia il luogo di riposo di persone decedute durante l’Olocausto, nel cimitero si trova anche il Raoul Wallenberg Memorial Park che è dedicato al diplomatico svedese che lavorò per salvare migliaia di persone dalla persecuzione nazista.

11. Il Ponte delle Catene

cosa vedere a Budapest

Tra cosa vedere a Budapest non può mancare per forza di cose il Ponte delle Catene. Durante una vacanza a Budapest sicuramente passerai mille volte avanti e dietro sul Ponte delle Catene anche milioni di volte. L’architettura del ponte è davvero molto bella e i leoni in pietra che si trovano alle estremità sono tra le principali caratteristiche del monumento.

12. La piazza degli eroi

cosa vedere a Budapest

Sul finire della via Andràssy Avenue si trova la piazza degli eroi, questa è conosciuta per le sue statue imponenti. Queste sette statura rappresentano i Sette Capitani dei Magiari e la Tomba del Milite Ignoto. Ai lati della piazza è possibile poi visitare il Mucsarnok e il Museo delle Belle Arti. 

13. Szimpla Kert: il pub più antico di Budapest

cosa vedere a Budapest

Tra vecchi edifici fatiscenti e destinati alla rovina, tra cosa vedere a Budapest ci sono i suoi pub che si avvalgono di spazi unici che oggi permettono di bere e mangiare i piatti tipici della città. Tra tutti i pub che ci sono uno dei più belli è il Szimpla Kert, questo è stato considerato il fondatore del movimento dei pub in decadenza. il Szimpla Kert si presenta con decorazioni uniche e interessanti che ti affascineranno, per questo motivo non puoi assolutamente perderti una visita in questo pub.

14. Il museo delle Belle Arti di Budapest

cosa vedere a Budapest

Tra cosa vedere a Budapest nella piazza degli eroi è possibile scoprire il bellissimo museo delle Belle Arti. Questo museo non ha nulla da invidiare anche ad altri musei europei come il Louvre e il Prado. Il museo si suddivide al suo interno in sei sezioni differenti che vanno dai maestri antichi, alle collezioni egizie sino a quelle dei maestri contemporanei. Tra le varie sezioni del museo si possono ammirare opere di eccezionale pregio come i Giotto, i Raffaello, Tiziano, Ribera, Goya, Rubens, Van Dyck, Rembrandt, Velàzquez. Inoltre ci sono vari quadri degli impressionisti francesi, infatti è possibile vedere le opere di Monet, Renoir, Manet, Gauguin, Picasso, Cezanne e Delacroix. 

15. L’isola di Margherita

cosa vedere a Budapest

Infine, da non perdere a Budapest c’è la bellissima isola di Margherita. L’isola di Margherita si trova al centro del Danubio e si raggiunge dal ponte Margherita. L’isolotto può essere visitato in bicicletta, e presenta luoghi naturali, giardini, parchi, piscine e terme. Insomma, è un’isola meravigliosa, dalla quale non te ne vorresti più andare! 

Adesso che sai cosa vedere a Budapest, ti consiglio di leggere anche cosa mangiare a Budapest>>

Alla prossima,

Silvia

Summary
Cosa vedere a Budapest: 15 attrazioni da non perdere assolutamente
Article Name
Cosa vedere a Budapest: 15 attrazioni da non perdere assolutamente
Description
Cosa vedere a Budapest? Scopri le 15 attrazioni da non perdere nella bellissima capitale dell'Ungheria! Scopri i suoi luoghi più belli!
Author