Come scegliere l’hotel giusto a Roma: i quartieri migliori


Roma è una delle città più visitate al mondo, un vero e proprio museo a cielo aperto, che nonostante i suoi numerosi problemi si conferma come una delle principali destinazioni internazionali. Tuttavia se stai programmando un viaggio nella città eterna dovrai affrontare un compito difficile, prenotare l’albergo a Roma. L’offerta turistica della capitale è enorme, con strutture adatte a tutte le tasche e le esigenze, inoltre la città è molto estesa, rendendo complesso decidere il quartiere in cui soggiornare. Ecco alcuni consigli utili per fare la scelta giusta.

Quali aspetti considerare per individuare il quartiere adatto

Prima di andare su Booking per cercare gli hotel a Roma (operazione che porta via ogni volta molto tempo!), è importante determinare in quale quartiere si vuole dormire, per restringere il campo e risparmiare molto tempo nella selezione delle strutture. Per farlo bisogna considerare diversi aspetti, tra cui il rapporto qualità-prezzo della zona, la presenza di collegamenti come stazioni della metropolitana e linee di tram e autobus, la sicurezza, la possibilità di trovare bar e ristoranti nelle vicinanze e infine la bellezza estetica del quartiere.

Ad ognuno di questi fattori è possibile dare un peso diverso, a seconda delle proprie preferenze, dei gusti personali e delle necessità legate al viaggio. Ad esempio, chi visita Roma con la famiglia avrà esigenze diverse rispetto a una persona che si muove da sola, a un gruppo di amici o a una giovane coppia in cerca di un po’ di romanticismo.

Naturalmente è fondamentale pensare anche al budget a disposizione, poiché alcuni quartieri richiedono una spesa elevata per trovare una sistemazione adeguata, mentre altri rimangono decisamente più popolari.

I migliori quartieri di Roma dove dormire

Una delle zone più apprezzate è ovviamente il centro, dove trovare la maggior parte dei migliori hotel di lusso a Roma, ma anche alberghi più economici, B&B, hostel e camere in affitto.

Il centro storico è raggiunto dal trasporto pubblico, è possibile raggiungere molti monumenti a piedi, tuttavia bisogna mettere in conto un flusso turistico piuttosto intenso, a qualsiasi ora del giorno e della notte. Da non sottovalutare è il quartiere Testaccio in zona Ostiense, un’area leggermente più distante dalla attrazioni della capitale, ma in grado di offrire una movimentata vita notturna e prezzi decisamente più contenuti. 

Lo stesso può dirsi di Trastevere, dove assaporare la Roma più autentica. Chi preferisce stare vicino San Pietro e Castel Sant’Angelo, soggiornando nei pressi di Roma nord, può prenotare un hotel nell’elegante quartiere Prati, dove trovare sia lussuosi sistemazioni che alberghi con un ottimo rapporto qualità-prezzo.

Molto affascinante e tranquilla è anche la zona intorno Villa Borghese, un quartiere ideale per passeggiare all’interno del parco, rimanendo nelle vicinanze della metro di Piazza del Popolo e della linea 3 del tram. 

Un’area abbastanza economica è quella della Stazione Termini, cuore logistico della capitale, dalla quale è possibile raggiungere facilmente sia l’aeroporto internazionale di Fiumicino, sia i borghi nei dintorni di Roma e le altre città italiane, con i treni regionali e quelli dell’alta velocità. La zona è meno sicura rispetto al centro storico, tuttavia consente di muoversi agilmente a piedi, in metro o in autobus versi qualsiasi punto della città eterna. Infine segnaliamo altri due quartieri abbastanza interessanti per i giovani, il Pigneto per il locali notturni e Ostia per il mare.

Hotel a Roma: quale scegliere per una vacanza perfetta

Una volta individuato il quartiere giusto bisogna passare alla selezione dell’hotel. Roma propone una vasta scelta di strutture ricettive per tutti i gusti e le tasche, perciò è importante valutare attentamente il rapporto qualità-prezzo.

Chi può spendere cifre elevate può trovare sicuramente sistemazioni all’altezza di qualsiasi standard, con alberghi storici e hotel esclusivi di lusso tra i migliori al mondo, in grado di offrire un’esperienza impeccabile durante la visita di Roma.

Allo stesso tempo la capitale mette a disposizione tantissimi hostel di buona qualità, indicati soprattutto per i più giovani, che possono socializzare e incontrare persone provenienti da tutto il mondo, scegliendo tra un letto in dormitorio o una stanza privata.

La maggior parte dell’offerta turistica riguarda hotel a 3 e 4 stelle, con servizi adatti a un soggiorno adeguato e servizi molto apprezzati dai turisti. Negli ultimi anni va sempre più di moda Airbnb, ma non tutte le case proposte dalla piattaforma permettono di risparmiare rispetto al classico hotel.

I B&B sono una soluzione giusta per passare soltanto una o due notti, soprattutto se si sta cercando un ambiente particolare e un servizio più diretto e personale. L‘importante quando si prenota un hotel a Roma è scegliere prima il quartiere, valutare le promozioni e selezionare le strutture più adatte alle proprie esigenze. Dopodiché è necessario leggere le recensioni degli altri utenti e guardare le foto, per capire realmente se la struttura saprà rendere unico il proprio viaggio a Roma.

Summary
Come scegliere l'hotel giusto a Roma: i quartieri migliori
Article Name
Come scegliere l'hotel giusto a Roma: i quartieri migliori
Description
Come scegliere il giusto quartiere dove dormire a Roma? Come si sceglie l'hotel giusto a Roma? Scopriamolo insieme!
Author
Previous Family Hotel in Romagna: le località migliori per una vacanza in famiglia
Next Le destinazioni europee meno conosciute da vedere assolutamente

Suggested Posts

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *