Breve avventura a Santiago del Cile-Diario di Viaggio di Simona Pio


diario di viaggio

Oggi siamo lieti di ospitare la “Pagina di Diario” di Simona Pio, travel blogger e redattrice del blog  “lasimoinviaggio.com”.


Breve avventura a Santiago del Cile: un racconto di Simona

26 novembre 2016

Siamo appena arrivati a Santiago del Cile, dopo un lungo volo intercontinentale durato 18 ore che ci porterà a scoprire il Cile dal deserto di Atacama sino alla Patagonia.

Qui in Cile sta per iniziare l’estate e fa piuttosto caldo. Abbiamo i nostri enormi zaini da viaggio sulle spalle, e siamo parecchio stanchi. Preleviamo un po’ di pesos e cerchiamo di capire da dove parte l’autobus per il centro della città.

Sul bus abbiamo il primo assaggio di Santiago, viali alberati e le Ande con le cime ancora innevate che fanno da cornice. C’è molta gente in giro, è un sabato sera di primavera inoltrata, si sta così bene fuori.

Arriviamo al nostro B&B, suoniamo al campanello ma non risponde nessuno…ritentiamo…ma ancora nulla. Controlliamo la prenotazione, verifichiamo di essere nella via corretta, siamo nel posto giusta ma perchè nessuno risponde? Mi inizio a preoccupare, sono troppo stanca per dover cercare una sistemazione alternativa alle 9 di sera in una città che non conosco!

parco naturale di Torre del Paine

Un miracolo… all’improvviso un ragazzo ci apre la porta, è un ospite del B&B viene da Chicago. Gli spieghiamo che siamo appena arrivati dall’Italia e che abbiamo una prenotazione, ci dice che i proprietari non ci sono, sono usciti…è sabato sera. Anche lui stava uscendo per bere una birra, ci fa entrare e ci indica il numero della proprietaria, dice di provare a scriverle su whatsapp. Lui nel frattempo se ne va e chiude la porta…ci accorgiamo che la porta non si può aprire dall’interno e che quindi ci ha chiusi dentro! Direi che come inizio del viaggio non è male…

Tentiamo di contattare la proprietaria con un messaggio su WhatsApp…per fortuna ho studiato lingue straniere all’università, mai scelta fu più azzeccata. Non ricevo risposta e quindi decido di chiamare. Finalmente la proprietaria risponde, le spiego in spagnolo la situazione, lei è molto tranquilla…mi dice che è a una festa, ma che ora mi spiegherà dove trovare la chiave della nostra camera.

Dopo una lunga caccia al tesoro, seguendo le indicazioni date in spagnolo con accento cileno che mai avevo sentito, aprendo cassetti e scatole eccola la chiave della nostra camera! Non so come io sia riuscita a capire quello che mi diceva, credo sia stata la forza della disperazione. Alle 22 siamo in camera, dopo una lunga doccia ci mettiamo finalmente a nanna.

Il viaggio si sa è scoperta e ci aiuta ad imparare ad affrontare anche situazioni impreviste!

simona pio

Il mio blog si chiama La Simo in Viaggio e racconta i viaggi di Simona e Cesare in giro per il mondo. Simona ama il mare e lo yoga, Cesare la montagna e il tennis, entrambi la natura. I viaggi rispecchiano i loro interessi.

Se volete scoprire di più sui Viaggi di Simona e Cesare, seguite il loro blog e i loro profili social!

Blog: https://lasimoinviaggio.com/

Twitter@simoinviaggio
Instagram lasimoinviaggio

Al prossimo #DiariodiViaggio 🙂

Summary
Photo ofSimona Pio
Name
Simona Pio
Nickname
(La Simo in Viaggio)
Website
Job Title
Travel Blogger
Previous Cosa vedere a Sofia in tre giorni! Un viaggio in Bulgaria!|GUIDA
Next Una cena al "Museo". I ristoranti migliori nei musei del mondo!

No Comment

Leave a reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *